A Pisa la piazza più bella d’Italia: la top 10 di Travel365

0
159

Ecco le dieci piazze più belle d’Italia. A stilare la classifica è Travel365 che diffonde esperienze, informazioni, notizie, curiosità legate ai viaggi. “Spesso, quando si decide la meta delle prossime vacanze – commenta Travel365 – capita di lasciarsi fuorviare dall’eccessiva esterofilia che porta a scartare a priori le destinazioni Italiane. Infatti, la maggior parte di quelle persone che si credono viaggiatori doc, hanno effettivamente visto solo una minima percentuale delle meraviglie che il nostro “Bel Paese” offre. Ad esempio in pochi sanno che l’Italia è la nazione più rappresentata in tutte le classifiche delle piazze più belle al mondo.

Ecco la top 10 delle piazze italiane più belle, sia dal punto di vista architettonico, sia dal punto di vista artistico/culturale.

  1. Piazza dei Miracoli, Pisa. Piazza dei Miracoli di Pisa vince la nostra speciale classifica e si aggiudica la medaglia d’oro. Non a caso essa è stata inserita tra i siti Patrimonio dell’Umanità UNESCO. E’ il luogo topico della vita religiosa cittadina per via delle importanti strutture ecclesiastiche presenti. Inoltre essa è legata ad una curiosa leggenda: pare che sulla fiancata del Duomo si trovino degli strani segni sul marmo, definiti le “unghiate del diavolo”, il cui numero sembra variare ogni qual volta che si provi a contarli.
  2. Piazza San Marco, Venezia. La piazza principale della città più bella d’Italia si aggiudica “solamente” la medaglia di argento. Tra cupole bizantine, guglie e mosaici, non è difficile comprendere come mai questo luogo sublime sia stato il prediletto da Giacomo Casanova per i suoi corteggiamenti.
  3. Piazza del Campo, Siena. Piazza del Campo si aggiudica la terza posizione grazie alla sua particolarissima forma che la rende probabilmente la più originale tra le piazze presenti nella nostra top 10. Naturalmente essa rappresenta un luogo “sacro” per i cittadini senesi in quanto qui si tiene l’importantissimo Palio, una delle tradizioni più radicate della città.
  4. Piazza Navona, Roma. A ridosso del podio abbiamo la celebre Piazza Navona, la cui forma ricorda molto da vicino uno stadio dell’epoca antica. Tra le più caratteristiche della capitale italiana, Piazza Navona è famosa anche per essere il luogo in cui si celebra ogni anno la festa della Befana in occasione dell’Epifania.
  5. Piazza San Pietro, Roma. Alla quinta posizione troviamo una piazza “italianissima”, anche se in realtà non si trova propriamente sul suolo Italiano. Ci riferiamo a Piazza San Pietro di Città del Vaticano, nel centro storico di Roma. Fra le piazze più visitate al mondo, anche per via dei Musei Vaticani, al sesto posto fra i musei più visitati al mondo. Per ovvie ragioni culturali e religiose essa è probabilmente la Piazza più famosa del Mondo.
  6. Piazza Pretoria, Palermo. Nel cuore di Palermo, capoluogo della Regione Sicilia, nei pressi dei Quattro Canti, si trova la fantastica Piazza Pretoria. Questo gioiello del manierismo deve la sua rara bellezza alla splendida fontana presente al centro, scolpita nel 1500 dal grande Francesco Camilliani. Nota ai più anche come “Piazza della Vergogna”, per via della nudità delle statue che compongono la fontana, la sua apposizione nella piazza non fu presa bene dalle suore di clausura del Convento di Santa Caterina che si affaccia proprio sulla piazza: furono proprio loro a ribattezzarla “Piazza della Vergogna”.
  7. Prato della Valle, Padova.  Alla settima posizione della nostra classifica si trova un’altra piazza poco nota, il Prato della Valle. Stiamo parlando di una delle più grandi d’Italia, nonché in assoluto la più grande della città di Padova, una delle città meno inquinate d’Italia. L’attuale configurazione è caratterizzata da una originale isola ellittica circondata da una piccola canaletta.
  8. Piazza del Popolo, Ascoli Piceno. “Una delle piazze più armoniose d’Italia, isola pedonale e cuore del centro storico.” Queste sono le parole utilizzate dallo storico Antonio Rodilossi per descrivere la piazza della cittadina di Ascoli Piceno. Ed in effetti non possiamo dargli torto… Oggi essa continua ad essere un punto di riferimento, il più importante luogo d’incontro della città.
  9. Piazza Ducale, Vigevano. Siamo sicuri che solo pochi di voi conoscono le bellezze di questa perla rinascimentale! Piazza Ducale, nel comune di Vigevano, fu costruita per volere della famiglia Sforza negli ultimi anni del 1400. Al di là del suo indubbio fascino architettonico, il valore aggiunto è dato dal museo della calzatura Pietro Bertolini situato all’interno del Castello Sforzesco che si affaccia proprio sul fianco della piazza.
  10. Piazza del Plebiscito, Napoli.  Piazza Plebiscito è di sicuro tra quelle più note agli italiani, infatti è stata spesso scelta come location di importanti manifestazioni ed eventi per via delle sue grandi dimensioni. Questo luogo ha subito pesanti modifiche durante l’epoca napoleonica ed oggi la sua bellezza è dovuta principalmente alla presenza di edifici dalla notevole valenza storica e culturale, tra cui la Basilica di San Francesco da Paola ed il Palazzo Reale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here