Colesterolo: mangiare carne bianca non fa bene al cuore

0
39

Mangiare carne bianca, come il pollame, è la stessa cosa, per il livello di colesterolo, che mangiare carne di manzo rossa. Una nuova ricerca sfata l’idea che mangiare carne bianca sia meno dannosa, per il tuo cuore, di assumere carne rossa. Lo studio è stato pubblicato martedì sull’American Journal of Clinical Nutrition.

Il colesterolo “cattivo” può portare a malattie cardiache

È noto che i grassi saturi aumentano la concentrazione di colesterolo LDL o “cattivo” nel sangue e se questa sostanza cerosa dannosa si accumula nelle arterie, il risultato potrebbe essere un infarto o un ictus. I grassi saturi, la maggior parte dei quali provengono da fonti animali, includono burro, grasso di manzo e pelle di pollame. I dietisti hanno ipotizzato che il contenuto di grassi saturi generalmente elevato della carne rossa contribuisca al rischio di malattie cardiovascolari, tuttavia nessuno ha adeguatamente testato questa teoria, secondo i ricercatori. E così hanno messo alla prova la convinzione di lunga data. Più di 100 uomini e donne in buona salute di età compresa tra 21 e 65 anni sono stati assegnati in modo casuale al grasso saturo ad alto contenuto di grassi, fornito principalmente da burro e cibi grassi, o da gruppi con basso contenuto di grassi saturi.
Tutti i partecipanti, che si sono astenuti dall’alcol per tutta la durata dello studio, hanno seguito tre diete di prova: dieta a base di carne rossa, dieta a base di carne bianca e quindi una dieta a base di carne. Ogni dieta è durata quattro settimane ed è stata punteggiata da un “periodo di washout” quando i partecipanti mangiavano i loro cibi abituali. La principale fonte di carne rossa fornita dai ricercatori era la carne di manzo, mentre il pollo serviva come principale proteina di carne bianca. Sono stati raccolti campioni di sangue da tutti i partecipanti all’inizio e alla fine di ogni dieta di prova. Le proteine ​​vegetali hanno avuto l’impatto più sano sul colesterolo nel sangue, secondo questo studio. Gli effetti delle carni bianche e rosse sui livelli di colesterolo dei partecipanti. Quindi, i partecipanti che seguivano una dieta ricca di grassi saturi avevano livelli di colesterolo totale e LDL più elevati di quelli assegnati a una dieta a basso contenuto di grassi saturi indipendentemente dalla loro fonte di proteine.
I ricercatori hanno anche esaminato la dimensione delle particelle di colesterolo. È stato ampiamente ritenuto che le grandi particelle non contribuiscano tanto quanto le piccole particelle all’arteriosclerosi (indurimento delle arterie). recenti ricerche dicono che sia le piccole che le grandi particelle di colesterolo cattivo sono associate all’arteriosclerosi.
Lo studio non ha mostrato differenze significative nelle concentrazioni di particelle LDL grandi, medie e piccole nel sangue dei partecipanti tra le diete a base di carne rossa e quelle a carne bianca. Tuttavia, una dieta ricca di grassi saturi era associata a una maggiore concentrazione di grandi particelle di LDL, sebbene non fosse stata osservata alcuna associazione in relazione a particelle piccole o medie.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here