Settore marketing di Uber: licenzierà 400 dipendenti a breve

Uber è conosciuta per essere una società innovativa e nota per il suo servizio a metà tra un taxi e il noleggio di auto con l’autista. Nonostante sia sempre in crescita, ha annunciato però il licenziamento di 400 persone, quindi 1/3 di persone che lavora nel settore marketing dell’azienda, per un taglio netto e significativo ai costi del personale.

A maggio scorso, Uber aveva ricevuto la quotazione in borsa con 82,4 miliardi di dollari ma le aziende avevano perso un 7,6 % nel primo giorno di compravendita.

Uber dopo un mese dalla quotazione in borsa, ha annunciato che avrebbe avuto delle perdite per un miliardo di dollari nei primi 3 mesi dell’anno. Da allora l’amministratrice delegata Dara Khosrowshahi ha fatto dei cambiamenti alla struttura della società.

I grossi licenziamenti annunciati avverranno in vari uffici di Uber nel mondo soprattutto negli USA.

La notizia è parsa strana e abbastanza stravagante poiché Uber è molto richiesto nel mondo nonostante questo si spera torni in carreggiata.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here