Zhang annuncia: Inter fra 5 anni sul tetto di Europa

L’ FC Internazionale Milano con a capo il presidente Zhang si è posto come obiettivo la -ri-conquista della massima coppa per un club: la Champions League.

L’ultima vittoria risale a nove anni fa e la voglia del presidente è quella di far rivivere le emozioni ai tifosi che, speranzosi, si apprestano a sostenere ed accompagnare la squadra durante il prossimo campionato di calcio ormai vicino al fischio d’inizio.

La voglia di conquista della coppa si è rimessa in moto in seguito all’amichevole giocatasi a Jiangsu tra Juventus e Inter. Il risultato è stato di 4-3 sull’Inter, dovuto all’esito dei calci di rigore, obbligatori dopo il termine del match 1-1.

L’Inter è di proprietà di Suning Holdings Group dall’agosto del 2016, il gruppo è leader del commercio al dettaglio in Cina e vanta una solidità finanziaria che si è riversata – in parte – anche sulla squadra della Madunina.
L’ottima posizione, compresa l’estraneità ai regolamenti della UEFA in merito al fair play finanziario, offrono ottime aspettative, e permettono un ampio margine di movimento sulla campagna acquisti. Rinforzare e rinvigorire la rosa sembra essere uno degli obiettivi del presidente Zhang che, con una squadra più forte, può rendere reale il ritrovarsi in mezzo al campo con la coppa dalle grandi orecchie stretta tra le mani.

Superato l’ostacolo si potrà continuare a creare un legame sempre più profondo tra calcio italiano e calcio cinese, così da portare superstar del nostro continente al debutto in Cina, solo così si potrà incrementare il loro calcio e raccogliere più appassionati.
Un passo per volta. Ora serve raggiungere la prima meta, le altre squadre che si competono il titolo hanno rose consistenti e rischiano di mirare il percorso impostato da Zhang. Il pallone è rotondo, vedremo cosa ci riserva.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here