Rinnovabili, Enel sigla un maxi contratto in Cile con AngloAmerican

0
8

Enel ha siglato un maxi accordo con la multinazionale mineraria AngloAmerican sulle rinnovabili e per dieci anni fino a 3 TWh l’anno dovrà provvedere al suo consumo nel Paese.

Enel ha siglato con la AngloAmerican un contratto di fornitura di energia verde più per volumi annui mai contratto dalla compagnia. Anche per il Cile si tratta del contratto più grande di questo tipo. Il contratto firmato da Enel, a cui fa capo l’ad Francesco Starace, prevede per dieci anni la fornitura fino a 3 twh l’anno di energia rinnovabile alla AngloAmerican.

In questo modo la società cilena potrà diminuire di oltre il 70% le emissioni totali di Co2 nel paese sudamericano a partire dal 2021. Enel opera in Cile tramite Enel Chile ed Enel Generacion Chile e Enel Green Power Chile nella generazione, Enel Distribucion Chile nella distribuzione, ed Enel X Chile nel campo delle soluzioni energetiche avanzate.

In Cile Enel conta 1,9 milioni di clienti e oltre 2 mila dipendenti e tramite Enel Américas, che ha sede nel paese, il gruppo opera in Perù, Colombia, Brasile e Argentina.

Tramite Enel Green Power la società fornisce energia rinnovabile a livello globale a clienti industriali e commerciali come Facebook, Google, AB InBev, il gruppo bancario Bbva e Femsa, l’imbottigliatore della Coca-Cola.

Grazie a questi accordi può fornire ai clienti industriali energia da fonti rinnovabili affidabile, competitiva e personalizzabile, in modo da diffondere le rinnovabili in tutto il mondo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here