Sony lancia il climatizzatore portatile: si chiama Reon Pocket

L’ultima invenzione Sony è stata sviluppata sul fenomeno termoelettrico “effetto Peltier” e si comanda tramite app dal proprio Smartphone

Chi non ha mai desiderato indossare un condizionatore in grado di alzare o abbassare la temperatura corporea? Presto, il sogno dei freddolosi e dei calorosi diventerà realtà, grazie a Reon Pocket, il climatizzatore tascabile ideato da Sony, frutto di una campagna di crowfunding lanciata sul portale giapponese First Flight. Come funziona Reon Pocket? Semplice: grande quasi quanto un portafogli, questo ingegnoso dispositivo viene inserito nella tasca di una maglietta speciale. L’indumento, incluso nel prezzo, verrà proposto in diverse taglie, proprio per soddisfare le richieste di tutti i futuri clienti. Il climatizzatore portatile, lanciato dalla multinazionale giapponese, ha un peso di circa 80 grammi ed è stato studiato appositamente per risultare invisibile sotto i vestiti. Ciò ne consentirà l’utilizzo anche in ambito lavorativo. Tuttavia, al momento, non è stata ancora progettata una versione specifica per indumenti femminili.

Reon Pocket è stato sviluppato sul fenomeno termoelettrico alla base dell’”effetto Peltier”. Tale fenomeno evidenzia come una corrente elettrica sia in grado di produrre un trasferimento di calore scorrendo tra due semiconduttori differenti messi in contatto in un punto, denominato giunzione di Peltier. In base alla direzione della corrente, questa giunzione può assorbire o emettere calore, consentendo così la nascita di un congegno che riscalda o che raffredda. Infatti, Reon Pocket può essere utilizzato sia per abbassare, sia per alzare la temperatura corporea, grazie a un’app apposita scaricabile sul proprio smartphone.L’arrivo di Reon Pocket è previsto per marzo 2020, al momento solo sul mercato giapponese, in due versioni: una di circa 160 euro e un’altra di 150 euro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here