Il Manchester City escluso dalla Champions per due anni

Il Manchester City è stato escluso dalla Champions League per le prossime due stagioni. Motivo? Per violazione del fair play finanziario. La decisione è della Uefa, che ha anche multato la società britannica per 25 milioni di sterline (circa 30 milioni di euro). Il City è stato ritenuto colpevole dal Club Financial Control Body, la commissione di controllo finanziario della Uefa, di aver gonfiato le entrate delle sue sponsorizzazioni.

Ecco la nota ufficiale della Uefa: “La Camera Giudicante dell’Uefa Club Financial Control Body (Cfbc), dopo aver esaminato tutte le prove, ha riscontrato che il Manchester City Football Club ha commesso gravi violazioni del regolamento sulle licenze e sul fair play finanziario del club UEFA sopravvalutando le entrate della sua sponsorizzazione nei suoi conti e nelle informazioni di pareggio presentate alla UEFA tra il 2012 e 2016”. La Uefa ha fatto inoltre sapere che la società ha diritto a presentare il ricorso al tribunale dello sport.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here